“Nella casa di Baba Jaga” trasformiamo i difetti in vantaggi

Iniziamo l’anno mantenendo una promessa.

Da quando ho parlato del corso “Nella casa di Baba Jaga” in tanti me ne avete chiesto le date. Evidentemente i nostri difetti sono ancora un punto dolente e non abbiamo ancora imparato a trarne il meglio.

Ecco allora che mantengo la promessa e vi do le informazioni tecniche per il corso in cui impareremo a conoscere queste parti di noi ed a capire che non ci sono affatto nemiche, ma anzi possono essere dei validissimi alleati.

“Nella casa di Baba Jaga” è un corso che ci accompagna nel conoscere quelli che noi chiamiamo i nostri “difetti”, capire in quale modo ci possono ostacolare, ma anche in quale modo possono aiutarci.
Tutti abbiamo degli aspetti che riteniamo buoni e altri che riteniamo dei difetti.

Quelli buoni li mettiamo in evidenza e vorremmo essere conosciuti per questo.

Quelli negativi cerchiamo di migliorarli, eliminarli o almeno nasconderli.

I nostri “difetti” sono solo zavorra o servono a qualcosa?

La Baba Jaga, un personaggio che troviamo nella mitologia e nelle fiabe, ci accompagnerà in questo percorso di scoperta di queste parti di noi che spesso vengono seppellite o dimenticate, con nostra grande sofferenza, e ciaiuterà a tirarne fuori il meglio.

Informazioni tecniche:

Il corso si articola in due incontri e sono previsti due turni tra cui scegliere, uno infrasettimanale ed uno al fine settimana.

Turno infrasettimanale: mercoledì 17 e 24 Gennaio ore 18:45 – 20:15

Turno del fine settimana: sabato 3 e 10 Febbraio ore 10 – 11:30

Costo: € 20 per partecipante

Per informazioni e prenotazioni:
Tel 349 086 3876 Elisabetta
gasperini.elisabetta@gmail.com
pandorasardinia@gmail.com

Conduce
Dott.ssa Elisabetta Gasperini Psicologa Psicoterapeuta
Lavora con la Psicoterapia della Gestalt, tecniche di rilassamento e meditazione. Conduce seminari, laboratori ed intensivi su tematiche legate a benessere, equilibrio di mente, corpo ed emozioni, rapporto con il cibo ed il proprio corpo.
Operatrice di Massaggio Sonoro secondo il Metodo Bagno Armonico®.
Iscrizione Albo Psicologi della Sardegna n.2098

Pubblicato in Attività ed iniziative, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Christmas List per chi desidera prendersi cura di sé

Mancano pochi giorni al Natale, ma c’è ancora tempo per gli ultimi regali.

E’ una buona occasione per ricordare a noi stessi e agli altri quanto sia importante dedicare cura al proprio benessere ed alla propria crescita.

Ecco qui di seguito una lista di idee che potranno piacere ad una persona che in questo momento desidera prendersi cura del proprio stare bene fisico, mentale, emotivo e spirituale.

Un regalo per crescere e ritrovare dentro di sé doni nascosti

Libro “Donne che corrono coi lupi” di Clarissa Pinkola Estés

Sarà sempre al primo posto dei miei regali di Natale preferiti, credo che ogni donna dovrebbe leggerlo e per la verità anche ogni uomo. Un classico fondamentale tra i libri di crescita personale, non a caso periodicamente gli dedico un percorso di 4 incontri che ho chiamato “Il Sentiero del Lupo”. Ci accompagna la sapienza di Clarissa Pinkola Estès, analista, poetessa, scrittrice e cantatrice di storie tra le più sublimi della nostra epoca. Un percorso che guida alla riscoperta del proprio lato più intuitivo, forte e naturale.

Un regalo per sentire dentro di sé il calore e la pace del Natale

Libro “Essere pace” di Thich Nhat Hanh essere-pace-libro-64493

L’autore è un maestro zen tra i più conosciuti e stimati dei nostri tempi. Il libro affronta il tema del trovare e diffondere la pace attraverso la consapevolezza. La serenità che comunica, la sensazione di ricchezza interiore, silenzio e calore che trasmette questo libro ne fanno un perfetto regalo per il Natale.

Un regalo per favorisce il “prendersi il tempo per le coccole”

Tè, Tisana e/o cioccolata

Proprio prima di queste feste abbiamo imparato quanto un piccolo gesto, come bere una cioccolata calda, possa nutrire il corpo e l’anima se gli si concede abbastanza tempo ed attenzione. La Piccola Meditazione della Cioccolata ci ha insegnato che non possiamo aspettare i “giorni speciali” per essere felici e prenderci cura di noi, ma che ogni giorno deve avere il suo momento speciale, per quanto piccolo. Un buon tè, una tisana o un preparato per cioccolata calda sono un regalo che parla proprio di questo, di come ogni giorno ha bisogno di essere un po’ Natale. Meglio ancora se si tratta di prodotti biologici o comunque coltivati, lavorati e distribuiti nell’attenzione per la qualità e l’ambiente. Un regalo per noi e per il Mondo.

Un regalo che richiama ai sensi ed alla consapevolezzadownload

Incenso, olii essenziali o candela profumata

I profumi hanno un collegamento diretto con emozioni, ricordi e sensazioni. Diversi profumi hanno un potere terapeutico, rilassante o energizzante. Regalare ad una persona qualcosa che produca un profumo gradevole significa regalarle un piccolo spazio di coccola per i propri sensi, che poi si estende a tutto il corpo, alle emozioni ed ai pensieri. Inoltre un profumo ha anche il prezioso dono di riportarci al momento ed al luogo presente, in cui viene diffuso. Ci sono gli amanti degli incensi, per i quali il Palo Santo è di solito un’opzione assai gradita, coloro che possono scoprire un mondo attraverso gli olii essenziali ed i loro diffusori ed infine coloro che apprezzano una candela profumata, che oltre al profumo diffonde anche una luce calda e rilassante. Un rapido sguardo a qualche consiglio sull’aromaterapia potrà guidarvi nella scelta a seconda di quale esperienza desiderate regalare attraverso il profumo che portate in dono.

Un regalo che risvegli il lato creativo e di auto-cura della persona

Album da colorare

Una moda preziosa in voga da un paio di anni, che spero non passi tanto presto, anzi spero non passi proprio. Qualcuno si è accorto che disegnare e colorare non fa bene solo ai bambini, ma che ha il potere di curare, rilassare, rigenerare anche gli adulti. Ne parlo meglio in questo articolo. Regalare un album da colorare per adulti, che sia di mandala o di qualsiasi altro tema, magari assieme ad una scatola di pennarelli o pastelli, significa riproporre alla persona uno spazio di risveglio del proprio lato creativo, che è poi anche quello che trova nuove soluzioni e nuovi punti di vista e che non dimentica di divertirsi strada facendo. Non male no?

Un’ultima nota sull’ecologia a Natale

L’inquinamento da plastica sta diventando uno dei temi più seri dei nostri tempi. E’ vero che fortunatamente la raccolta differenziata dei rifiuti dà un grosso aiuto nel ridurre questo problema, ma perchè non cercare di dare un contributo in più? Il Natale è un momento in cui gli incarti dei pacchetti creano letteralmente una montagna di rifiuti.

Possiamo provare almeno a ridurli usando della carta o della stoffa per i nostri pacchetti anziché della plastica e potremmo usare dei nastri alternativi, biodegradabili o comunque riciclabili, come spago o nastri di stoffa.

Qui di seguito posto alcuni link per delle idee creative e dal risultato finale molto gradevole.

Dal sito Greenme.it

Dal sito Greenstyle.it

Dal sito Goodfoodlab.it

Dal sito Ecobnb.it

Ecco questi sono i miei suggerimenti per questo Natale 2017, ma mi piacerebbe davvero sapere se anche voi avete dei suggerimenti per dei regali che trasmettano l’importanza di dare attenzione e cura al proprio stare bene.

Aspetto di conoscerli e nel frattempo auguro a tutti delle Feste ricche di serenità e calore.

Buon Natale

Elisabetta

Pubblicato in consapevolezza e meditazione, mindfulness, psicologia, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento