Malesoulmakeup

Per capire le conseguenze dell’educazione di genere sui bambini (e poi sugli adulti) bisogna prima spiegare come funziona la testa del bambino rispetto alle cose che dicono o fanno i suoi adulti di riferimento.

Il bambino non ha conoscenza del mondo o di se stesso: la sviluppa giorno dopo giorno osservando gli adulti; non sa se una cosa è buona o cattiva, saranno le reazioni degli adulti a chiarirlo. Non sa se è amabile o no, saranno gli adulti a farglielo capire con parole e atteggiamenti.

Il bambino non è in grado di interpretare e per di più generalizza: non capisce che il genitore, dicendogli “Sei cattivo”, intendeva solo dire che in quel particolare momento il suo comportamento non gli piaceva e che, comunque, l’espressione era solo uno sfogo e che non lo pensava realmente. Quello che dici ad un bambino è quello che capisce e che interiorizza, punto…

View original post 810 altre parole

Annunci

Informazioni su elisabettagasperini

Psicologa Psicoterapeuta
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...