Rimedi per ansia, paura, stanchezza, stress: esercizio di radicamento

Original image source: http://foxontherun.tumblr.com/

Original image source: http://foxontherun.tumblr.com/

Questo è un esercizio base che può essere usato in qualsiasi momento ed in qualsiasi luogo contro stress, ansia, paura, tristezza, confusione e stanchezza.

Quando ci sono situazioni che ci fanno sentire sopraffatti perdiamo il contatto sia con la realtà che con noi stessi. Sentiamo che “manca il terreno da sotto ai piedi”, seguiamo un ciclone di pensieri e paure spesso irreali. Rimaniamo tesi per non lasciarci andare, come se avessimo paura di cadere (di fallire). Ci sosteniamo da soli.

Così facendo però perdiamo il contatto con il nostro corpo e le nostre sensazioni, con la nostra vera realtà e quindi con la nostra vera possibilità di migliorare la situazione.

Il radicamento aiuta a ritrovare questo contatto fisico ed emotivo con la realtà, a sentire che siamo sostenuti dal nostro corpo, dalla terra e dalla nostra vita.

“L’obiettivo del mio lavoro terapeutico è aiutare le persone a ritrovare il loro senso di connessione con la vita e con gli altri, e radicarsi è l’unico modo per farlo” (A.Lowen , Onorare il corpo).

Quello che segue è un esercizio base di radicamento in 3 passi e può essere usato in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo (fonte: new-synapse.com).

Gli strumenti usati sono

  • Attenzione focalizzata
  • Sensazioni

Obiettivo

L’obiettivo dell’esercizio è legare un’abilità della mente – attenzione focalizzata – ad un attributo della biologia – sensazioni – per passare dall’ attivazione agitata alla calma attenzione.

Istruzioni

Siediti in una sedia o un divano o in qualsiasi posto sia per te confortevole.

  1. Focalizza la tua attenzione alla sensazione dei tuoi piedi che poggiano sul pavimento.

C’è qualche pressione?

Quale è la temperatura?

Senti qualche formicolio?

Lascia ferma la tua attenzione a questo per un po’. Rilassati. Sii curioso. Guarda. Respira. Descrivi nella tua mente o ad alta voce le caratteristiche delle sensazioni della base, della superficie e dell’interno dei tuoi piedi.

Senti come è essere sostenuti dal pavimento. Senti come il pavimento è solido.

  1. Focalizza la tua attenzione sul tuo bacino e le tue cosce che poggiano sulla seduta.

C’è qualche pressione?

Quale è la temperatura?

Senti qualche formicolio?

Lascia ferma la tua attenzione a questo per un po’. Rilassati. Sii curioso. Guarda. Respira. Descrivi nella tua mente o ad alta voce le caratteristiche delle sensazioni della base, della superficie e dell’interno dei tuoi piedi.

Lascia che la tua attenzione includa la seduta della sedia. Ora lascia che includa le sue gambe e il pavimento da cui sono sostenute. Descrivi il tuo senso della sedia e del pavimento.

  1. Focalizza la tua attenzione sulla tua schiena poggiata allo schienale della sedia.

C’è qualche pressione?

Quale è la temperatura?

Senti qualche formicolio?

Lascia ferma la tua attenzione a questo per un po’. Rilassati. Sii curioso. Guarda. Respira. Descrivi nella tua mente o ad alta voce le caratteristiche delle sensazioni della base, della superficie e dell’interno dei tuoi piedi.

Presta di nuovo attenzione alla sedia, come lo schienale si connette alla seduta e alle gambe, come le gambe sono sostenute dal pavimento.

Queste sono le caratteristiche specifiche del posto in cui sei ora. Tu sei in un determinato posto in un determinato momento.

Termina sentendo in quale modo ti senti diverso ora rispetto a quando hai iniziato l’esercizio.

Annunci

Informazioni su elisabettagasperini

Psicologa Psicoterapeuta
Questa voce è stata pubblicata in consapevolezza e meditazione, psicologia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Rimedi per ansia, paura, stanchezza, stress: esercizio di radicamento

  1. manuela ha detto:

    Elii e’ stato belloo! lo sfruttero’ con qualche Donnina in prossimita’ della Menopausa…..

  2. Pingback: 4 buone abitudini dei bambini che perdiamo da adulti # 2 Camminare scalzi | Elisabetta Gasperini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...